FANDOM


colspan="3" style="background-color: Template:Artista musicale/selettore colori;" class="sinottico_testata"| Kill for Thrills
colspan="3" style="height: 2px; background: Template:Artista musicale/selettore colori;" |
Paese d'origine Stati Uniti d'America
(crea redirect al codice)
Genere Hair metal[1]
Pop metal[1]
Sleaze rock[2]
Hard rock[1]
Periodo di attività 1988-1991
Etichetta MCA Records
Album pubblicati 2
Studio 1 + EP
Live 0
Raccolte 0
Gruppi e artisti correlati Guns N'Roses
Faster Pussycat
Junkyard
the Monkees
Errore nell'espressione: parola "ep" non riconosciuta

I Kill for Thrills furono un gruppo hair metal nato a Los Angeles, California nel 1988.

StoriaModifica

I Kill for Thrills vennero formati nel 1988 dal chitarrista Gilby Clarke, musicista proveniente dai Candy (band dove militava anche Ryan Roxie, chitarrista degli Electric Angels e Alice Cooper). Inizialmente partiti come un trio composto da Todd Muscat al basso (fratello di Brent Muscat dei Faster Pussycat) ed il batterista David Scott, arruolarono poi il chitarrista Jason Nesmith (figlio del membro dei The Monkees Mike Nesmith)[3] dopo averlo sentito suonare "The Rain Song" durante le audizioni.

Dopo aver debuttato nel 1989 con il mini-album Commercial Suicide per la World of Hurt Records, la band firmò un contratto per la MCA Records con cui un anno dopo pubblicarono il loro primo full-lenght Dynamite from Nightmareland prodotto da Ric Browde[3] (Poison, Ted Nugent, Joan Jett, Faster Pussycat). Partecipò come voce aggiuntiva all'album anche l'ex-voclist dei Candy Kyle Vincent[3]. I Kill for Thrills annunciarono presto lo scioglimento nel 1991, quando Clarke fondò un nuovo progetto di breve vita chiamato Blackouts[3].

Nesmith fondò i Blood from a Stone a Los Angeles con l'ex-componente dei The Quireboys Nigel Mogg, il chitarrista Guy Griffin e l'ex-batterista dei Cheap and Nasty e Michael Monroe Joey De Pompei. Nesmith e Mogg fonderanno poi i Nancy Boys nel 1996[3]. Todd Muscat raggiunse i Junkyard, mentre Clarke trovò maggior popolarità nello stesso '91, quando entrò nella formazione dei Guns N'Roses a sostituzione di Izzy Stradlin. Lasciata la band nel 1994 intraprese la carriera solista[3]. Durante questo periodo Clarke collaborò anche con il chitarrista dei GNR Slash, quando entrò a far parte del suo side project, gli Slash's Snakepit, con cui incise l'album It's Five O' Clock Somewhere (1995)[3].

FormazioneModifica

  • Gilby Clarke - voce, chitarra
  • Jason Nesmith - chitarra
  • Todd Muscat - basso
  • David Scott - batteria

DiscografiaModifica

Full-lenghtModifica

EPModifica

NoteModifica

  1. 1,0 1,1 1,2 allmusic.com - Recensione "Dynamite from Nightmareland"
  2. Colin Larkin. The encyclopedia of popular music: Herbal Mixture - Louvin Brothers: Volume 4 "[Kill For Thrills] Formed in Los Angeles, California, USA, this group delivered a trademark sound best described as 'sleaze rock'." Macmillan, 1998. ISBN 033374134X p. 2991
  3. 3,0 3,1 3,2 3,3 3,4 3,5 3,6 musicmight.com - Biografia dei Kill for thrills

Collegamenti esterni Modifica